CONSULENZA PSICOLOGICA

Perché un servizio di consulenza psicologica in farmacia?

L’idea nasce dalla collaborazione tra Psicologi e Farmacisti, sullo sfondo di un con-cetto di salute legato al territorio e alla comunità, per accogliere la cre-scente domanda di aiuto psicologico dei cittadini. E' così che lo Psicologo si avvicina alle persone e sceglie di offrire un servizio di consulenza psicologica presso la farmacia, in un apposito spazio predisposto. L'iniziativa nasce con l'intento di creare un punto di riferimento riconoscibile e di facile accesso, dove le persone che vivono uno stato di disagio possano essere accolte, trovare una prima risposta ai propri interrogativi e una prima forma di aiuto. Una consulenza psicologica permette alla per-sona di inquadrare il disagio vissuto, di capirlo e di, qualora ce ne sia bisogno, indicare il professionista più adatto ad aiutarla (per esempio, un medico, uno psicoterapeuta, un ente o una struttura specialistica, ecc.).

Obiettivi del servizio

  • Monitorare e adeguare il sostegno psi-cologico offerto ai bisogni specifici della persona
  • Dare una maggiore comprensione e risposte concrete al disagio vissuto
  • Intercettare bisogni sommersi che, per vergogna o paura, difficilmente arrivano ai servizi pubblici e professionali
  • Fornire una prima consulenza al disagio psicologico per problemi personali, familiari o di coppia
  • Praticare interventi di supporto alla genitorialità
  • Effettuare un corretto invio ai servizi di competenza
  • Diffondere benessere psicologico
  • Prevenzione del disagio psicologico
  • Individuare disturbi subclinici o psicopatologici per i quali non viene richiesto aiuto
  • Rendere più fruibili i servizi indirizzati al miglioramento del benessere psicologico.


A chi è rivolto?

Il servizio, completamente gratuito, è rivolto ai clienti della Farmacia e a tutti coloro che ne fanno richiesta, prenotando un appuntamento. La consulenza può essere individuale o di coppia ed è rivolta solo agli adulti. Infatti, anche per problematiche relative a bambini o a figli minori la consulenza iniziale passa obbligatoriamente attraverso entrambi o uno solo dei genitori.


Come funziona?

  1. Quanto dura un incontro singolo?
    Ogni incontro ha durata di circa 50 minuti.
  2. Quanto può durare una consultazione?
    La consultazione prevede un pacchetto di 2-3 incontri, che hanno lo scopo orientare la persona verso una risoluzione naturale della problematica o verso i professionisti e le strutture idonee a risolvere il disagio. L’intervento non è di tipo psicoterapeutico.
  3. Dove avviene la consultazione?
    La consultazione avviene all'interno della Farmacia, in un apposito locale, in modo da garantire la riservatezza.
  4. Posso venire a chiedere un consulto anche se il problema non è mio?
    Certo, insieme allo psicologo si può cercare di inquadrare la situazione riportata.
  5. Quello che dico allo psicologo verrà mantenuto segreto?
    Certo, il rapporto psicologo-cliente è regolamentato dal Codice Deontologico degli Psicologi e tutto quanto riferito è coperto da segreto professionale.
  6. Come prenotare un appuntamento?
    La richiesta di consulenza può essere fatta al farmacista che provvederà a fissare un appuntamento con la Dr.ssa Corvaglia o direttamente contattando la dottoressa ai recapiti indicati poco più su.

FARMACIA TRONCI DR. LOREDANA PROVENZANO & C. snc - PIAZZA CAPECE 1 - 73024 - MAGLIE (LE)
Tel: 0836 484124 - E-mail: info@farmaciatronci.it - P.IVA 02670500756
Copyright © 2013 - All rights reserved - Powered by Ing. Grazia De Donno